Attivita' cliniche

La UOC di Fisica Sanitaria è un'organizzazione in possesso dei requisiti tecnico-scientifici e istituzionali idonei a soddisfare le richieste provenienti da diverse UU.OO. appartenenti ai presidi ospedalieri e territoriali afferenti all'Azienda Socio Sanitaria Territoriale Lariana. I principali compiti e competenze di cui il Servizio è tenuto a farsi carico sono riconducibili alle direttive fornite dalle associazioni scientifiche nazionali e internazionali.

Tra i compiti istituzionalmente assegnati alla Fisica Sanitaria, emergono le seguenti attività:

  • Fisica delle radiazioni:

    Supporto tecnico-scientifico all'impiego delle fonti di radiazioni (ionizzanti e non ionizzanti), con finalità diagnostiche e terapeutiche, e dosimetria delle radiazioni (ionizzanti e non ionizzanti) nei diversi contesti clinici e biologici

  • Radioterapia:

    Preparazione, validazione e verifica sperimentale dei piani di trattamento radioterapici eseguiti sia attraverso l'applicazione di fasci esterni che mediante procedure radiometaboliche

  • Imaging diagnostico:

    Applicazione e sviluppo di tecniche atte ad acquisire ed elaborare immagini finalizzate alla diagnostica o alla terapia (Radiologia tradizionale e digitale, TC, Medicina Nucleare, Risonanza Magnetica, Ecotomografia, ...)

  • Tecnologie:

    Implementazione delle applicazioni volte alla realizzazione e sviluppo di moderne tecniche strumentali e all'ottimizzazione dell'impiego di tecnologie avanzate

  • Informatica applicata:

    Elaborazione di soluzioni informatiche customizzate nella gestione e nell'elaborazione delle informazioni di interesse medico e aziendale

  • Radioprotezione:

    Responsabilità della sorveglianza fisica della protezione degli operatori sanitari, dei pazienti e della popolazione nei confronti dei rischi derivanti dall'impiego di radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, in tutte le sue implicazioni tecniche e amministrative

  • Assicurazione di qualità applicata alle tecnologie biomediche:

    Controllo delle apparecchiature radiogene (settori di terapia e di imaging diagnostico), secondo modalità e periodicità stabiliti in funzione della loro complessità, nel rispetto degli standard richiesti per garantire la qualità delle prestazioni

Le nozioni tecnico-scientifiche acquisite nelle suddette attività sono elementi fondamentali del bagaglio culturale e professionale del fisico sanitario, che hanno consentito la produzione di numerose pubblicazioni. A ciò si aggiunge un'importante collaborazione didattica e scientifica con l'Università dell'Insubria sede di Como, che vede il riconoscimento della titolarità di insegnamento di quattro corsi del biennio di laurea magistrale.