Servizi > Vaccinazioni

Vaccinazioni obbligatorie: indicazioni per l'anno scolastico 2017/2018

Dopo le modifiche introdotte in sede di conversione legislativa del DECRETO-LEGGE 7 giugno 2017, n. 73 "Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale", convertito nella Legge n.119 del 31/07/2017, le vaccinazioni obbligatorie, secondo le indicazioni del Calendario allegato al Piano nazionale di prevenzione vaccinale vigente (età 0-16 anni) e in riferimento alla fascia d'età di appartenenza, sono di seguito indicate:

  • anti-poliomielitica
  • anti-difterica
  • anti-tetanica
  • anti-epatite B
  • anti-pertosse
  • anti Haemophilus influenzae tipo B
  • anti-morbillo
  • anti-rosolia
  • anti-parotite
  • anti-varicella (solo a partire dai nati 2017. La vaccinazione viene offerta dopo il 13° mese di vita del bambino).

Non sono invece obbligatorie ma "fortemente raccomandate" le vaccinazioni:

  • anti-meningococco B
  • anti-meningococco C
  • anti-rota virus
  • anti-pneumococco.

Sono esonerati dall'obbligo di vaccinazione:

  • i soggetti immunizzati per effetto della malattia naturale
  • i soggetti che si trovano in specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal Medico di medicina generale o dal Pediatra di libera scelta.

Indicazioni per l'anno scolastico 2017/2018

Al fine dell'iscrizione del minore (da 0 a 16 anni) alla scuola dell'obbligo, alle scuole dell'infanzia e all'asilo nido i genitori o i tutori devono consegnare i documenti indicati nelle istruzioni dei percorsi sottostanti in base allo stato vaccinale del proprio figlio (regolarmente vaccinato o non vaccinato/parzialmente vaccinato).

Utente vaccinato »
In linea con quanto richiesto
dall'obbligo vaccinale

Utente non vaccinato
e/o vaccinato parzialmente »
Non in linea con quanto richiesto
dall'obbligo vaccinale

bambino vaccinato bambino non vaccinato / parzialmente

Per saperne di più

Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu