Servizi > Ufficio scelta e revoca

Esenzione dal Ticket per età e reddito

Esenzione ticket per età e reddito

Cos'è il ticket?

Il ticket rappresenta la quota di partecipazione alla spesa sanitaria a carico del cittadino per le varie forme di assistenza:

  • per i farmaci: quota dovuta 2,00 € per confezione con un massimo di 4,00 € per ricetta
  • per le visite e prestazioni specialistiche: quota dovuta fino ad un massimo di 36,00 € per ricetta, a cui è stata aggiunta dal 1° agosto 2011 una quota variabile per ricetta (da zero a 30,00 €), proporzionale al valore delle prestazioni richieste
  • per prestazioni di Pronto Soccorso non urgenti: quota dovuta 25,00 € per la visita, comprese eventuali altre prestazioni diagnostico-terapeutiche correlate

A cosa serve l'esenzione dal ticket?

L'esenzione dal ticket esonera il cittadino dal pagamento totale o parziale di dette quote.

Qui trovi informazioni su:

  • a chi si rivolge e come ottenere l'esenzione dal ticket per età e reddito
  • come presentare l'autocertificazione
  • validità dell'esenzione dal ticket per età e reddito
  • dove rivolgersi

A chi si rivolge e quali sono le modalità per ottenere l'esenzione dal ticket per età e reddito

Cittadini di età inferiore ai 14 anni (fino al compimento del 14° anno di età) indipendentemente dalla posizione reddituale del nucleo familiare di appartenenza

Per fruire delle prestazioni di specialistica ambulatoriale e di assistenza farmaceutica non è necessario presentare l'autocertificazione in quanto il diritto all'esenzione è rilevato su base anagrafica ed è disponibile nel sistema informativo; il codice viene indicato dal Medico prescrittore sulla ricetta.

  • codice esenzione: E11
  • validità dell'esenzione: solo regionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e per l'assistenza farmaceutica

Cittadini di età inferiore ai 6 anni appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo, riferito all'anno precedente, non superiore a 36.151,98 euro

Il diritto all'esenzione è certificato ogni anno al 31/03 dal Ministero dell'Economia e Finanze ed è reso disponibile nel sistema informativo al Medico prescrittore.

Per fruire di prestazioni specialistiche ambulatoriali al di fuori della Regione Lombardia è necessario che il genitore/tutore presenti l'autocertificazione su modulo E01.

  • codice esenzione: E01
  • validità dell'esenzione: sul territorio nazionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale

Cittadini di età superiore ai 65 anni appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo, riferito all'anno precedente, non superiore a 36.151,98 euro

Il diritto all'esenzione è certificato ogni anno al 31/03 dal Ministero dell'Economia e Finanze ed è reso disponibile nel sistema informativo al Medico prescrittore.

Qualora l'assistito verifichi l'assenza del codice di esenzione in anagrafe regionale, ma ritenga di averne diritto, per ottenere l'esenzione è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E01.

  • codice esenzione: E01
  • validità dell'esenzione: sul territorio nazionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale

Disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei centri per l'impiego - e loro familiari a carico - appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico

Per ottenere l'esenzione è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E02.

  • codice esenzione: E02
  • validità dell'esenzione:
    nazionale per le sole prestazioni di specialistica ambulatoriale;
    regionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e per l'assistenza farmaceutica

Titolari di assegno (ex pensione) sociale e loro familiari a carico

Il diritto all'esenzione è certificato ogni anno al 31/03 dal Ministero dell'Economia e Finanze ed è reso disponibile nel sistema informativo al Medico prescrittore.

Qualora l'assistito verifichi l'assenza del codice di esenzione in anagrafe regionale, ma ritenga di averne diritto, per ottenere l'esenzione è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E03.

  • codice esenzione: E03
  • validità dell'esenzione:
    nazionale per le sole prestazioni di specialistica ambulatoriale;
    regionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e per l'assistenza farmaceutica.

Titolari di pensione al minimo di età superiore a 60 anni - e loro familiari a carico - appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo, riferito all'anno precedente, inferiore a 8.263,31 euro incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico

Il diritto all'esenzione è certificato ogni anno al 31/03 dal Ministero dell'Economia e Finanze ed è reso disponibile nel sistema informativo al Medico prescrittore.

Qualora l'assistito verifichi l'assenza del codice di esenzione in anagrafe regionale, ma ritenga di averne diritto, per ottenere l'esenzione è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E04.

  • codice esenzione: E04
  • validità dell'esenzione:
    nazionale per le sole prestazioni di specialistica ambulatoriale;
    regionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e per l'assistenza farmaceutica

Cittadini di età superiore a 65 anni appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo, riferito all'anno precedente, compreso tra 36.151,98 e 38.500,00 euro

Per ottenere l'esenzione è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E05.

  • codice esenzione: E05
  • validità dell'esenzione: solo regionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale

Disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei centri per l'impiego - e loro familiari a carico - appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo, riferito all'anno precedente, pari o inferiore a 27.000 euro, per il periodo di durata di tale condizione (DGR n. 4380/2012)

Per ottenere l'esenzione è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E12.

  • codice esenzione: E12
  • validità dell'esenzione: solo regionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e per l'assistenza farmaceutica

Lavoratori in mobilità, in cassa integrazione straordinaria, in cassa integrazione in deroga e in contratto di solidarietà difensivo - e loro familiari a carico - che percepiscano una retribuzione, comprensiva dell'integrazione salariale o indennità, non superiore ai massimali previsti dalla circolare dell'INPS n. 19 del 30/01/2015 e suoi eventuali e successivi aggiornamenti, per il periodo di durata di tale condizione

Per ottenere l'esenzione è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E13.

  • codice esenzione: E13
  • validità dell'esenzione: solo regionale per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e per l'assistenza farmaceutica

Cittadini di età uguale o superiore ai 66 anni appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo, riferito all'anno precedente, fino a 18.000 euro

Per ottenere l'esenzione ticket per le prestazioni di assistenza farmaceutica è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E14.

  • codice esenzione: E14
  • validità dell'esenzione: solo regionale per le prestazioni di assistenza farmaceutica

Cittadini e loro familiari a carico con reddito familiare fiscale annuale non superiore ad euro 18.000

Per fruire dell'esenzione dal pagamento del superticket sulle prestazioni di specialistica ambulatoriale è necessario presentare l'autocertificazione su modulo E15.

  • codice esenzione: E15
  • validità dell'esenzione: solo regionale per il SuperTicket (€ 10,00 in aggiunta al ticket previsto per prestazioni sanitarie di specialistica ambulatoriale fino ad un importo massimo di € 30,00 per ricetta)

Come presentare l'autocertificazione

L'autocertificazione, ove necessaria, può essere effettuata:

Gli assistiti impossibilitati a recarsi personalmente presso gli Uffici di Scelta e Revoca possono presentare l'autocertificazione mediante delega scritta.
Il delegato presenta all'Ufficio Scelta e Revoca la delega unitamente al modulo di autocertificazione compilato e sottoscritto dal dichiarante, con fotocopia della carta d'identità dello stesso. L'operatore dell'Ufficio Scelta e Revoca rilascia la certificazione di esenzione dal pagamento del ticket e contestualmente registra il codice di esenzione nell'anagrafe regionale.

Documenti necessari

  • CRS / tessera sanitaria
  • fotocopia del documento di identità in corso di validità dell'interessato; per i minori di sei anni fotocopia del documento di identità in corso di validità del dichiarante (ovvero il genitore o tutore)
  • eventuale delega

Moduli necessari

Validità dell'esenzione dal ticket per età e reddito

La posizione di ciascun assistito riconosciuto esente per età e reddito, ovvero il codice di esenzione corrispondente, è disponibile nell'anagrafe regionale e visualizzabile direttamente dal medico prescrittore che lo utilizza nel momento della compilazione dell'impegnativa. Tale modalità ha sostituito la precedente per la quale gli assistiti erano tenuti ad attestare il diritto controfirmando la ricetta al momento della fruizione della prestazione.

Tutte le esenzioni mantengono la loro validità finché permane la condizione che dà titolo alla esenzione, superando in tal modo la necessità per il cittadino di presentarsi ogni anno presso i le aree distrettuali per rinnovare l'autocertificazione del diritto. Per evitare sanzioni amministrative, qualora vi siano variazioni nella condizione che dà diritto all'esenzione (stato di disoccupazione/occupazione, aumento del reddito, etc.) i soggetti beneficiari devono darne tempestiva comunicazione, da presentarsi alle aree distrettuali oppure attraverso il portale dei Servizi socio-sanitari di Regione Lombardia (vedi "Come presentare l'autocertificazione").

Gli assistiti provenienti da altre regioni non iscritti al Servizio Sanitario Regionale lombardo, sulla cui ricetta il medico non abbia apposto alcun codice di esenzione nazionale, sono tenuti al pagamento delle quote ticket.

Le prescrizioni redatte dal medico devono sempre recare i codici di esenzione, in tutti i casi in cui la ricetta ne è sprovvista l'assistito è tenuto al pagamento delle quote ticket.

Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini WHP certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu