Ospedale "Sant'Anna" > Chirurgia Maxillo Facciale
Direttore: Luigi Colombo

Attivita' cliniche

Traumatologia cranio-maxillo-facciale

Vengono trattate tutte le fratture delle ossa del cranio e della faccia, utilizzando le più attuali metodiche di fissazione rigida mediante placche e viti, permettendo una più rapida ripresa funzionale e riducendo i tempi di recupero e di guarigione.

Oncologia delle ossa mascellari e del cavo orale

Vengono affrontati tutti i problemi legati ai tumori delle ossa mascellari e del cavo orale, sia benigni che maligni, in collaborazione con le U.O. di otorinolaringoiatria, chirurgia plastica, oncologia e radioterapia, potendo mettere in atto anche metodiche ricostruttive immediate o a distanza, mediante tecniche chirurgiche microvascolari.

Malformazioni congenite cranio-maxillo-facciali

Grazie alla presenza di una U.O. semplice di chirurgia maxillo-facciale pediatrica, i piccoli pazienti affetti da malformazioni della faccia e della bocca, possono essere trattati in modo completo e interdisciplinare, soprattutto per quanto riguarda i casi di labiopalatoschisi, proseguendo, in questo ambito, una tradizione ed una attività che, presso il nostro ospedale, dura da diversi decenni.

Correzione delle dismorfie dento-maxillo-facciali

Da oltre 25 anni la U.O. è all'avanguardia nella correzione chirurgica delle dismorfie dento-facciali, con oltre mille interventi eseguiti di osteotomie dei mascellari, utilizzando metodiche di fissazione rigida, che permettono una rapida ripresa funzionale.

Trattamento della sindrome delle apnee ostruttive del sonno

Dalla fine degli anni '90, la nostra U.O. è stata una delle prime in Italia a proporre e ad effettuare l'intervento chirurgico di avanzamento maxillo-mandibolare per la correzione definitiva di questa malattia gravemente invalidante. Inoltre, presso la nostra Azienda, è presente un gruppo di lavoro, che comprende anche la U.O. di otorinolaringoiatria e di pneumologia, in grado di affrontare e risolvere in maniera completa ed interdisciplinare, tutte le patologie legate alla roncopatia cronica ostruttiva.

Chirurgia ricostruttiva nelle atrofie dei mascellari

Vengono trattate le atrofie dei mascellari, mediante innesti ossei ed osteotomie, soprattutto per quanto riguarda le gravi atrofie degli edentuli ed i casi post-traumatici e post-oncologici. Negli altri casi il trattamento viene effettuato esclusivamente nell'ambito dell'area a pagamento.

Chirurgia orale e odontostomatologica

Vengono trattate, ambulatoriamente o con ricovero, tutte le patologie odontostomatologiche che non possono essere trattate presso le strutture territoriali (cisti dei mascellari, denti inclusi, bonifiche dentarie in pazienti a rischio, ecc.).

Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini WHP certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu