Servizi > Ufficio scelta e revoca

Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale - Cittadini italiani residenti nel territorio dell'ASST

Cittadini italiani residenti nel territorio dell'ASST

I cittadini italiani residenti nel territorio dell'ASST Lariana possono iscriversi al S.S.N. e scegliere il Medico di Medicina Generale e il Pediatra di Libera Scelta da un elenco esposto nel Presidio distrettuale di residenza.

I cittadini possono scegliere fra tutti i medici / pediatri iscritti nell'elenco che non abbiano superato il massimale individuale di assistiti.

Precisazioni sulla fascia di età 0-7 anni: Il minore al compimento dei 6 anni entra, il giorno successivo, nella fascia di età corrispondente ai 7 anni e pertanto sarà possibile scegliere tra il Pediatra di base o in alternativa il Medico di Medicina Generale.

Documenti necessari

Per l'iscrizione e la scelta del medico è necessario presentare

  • autocertificazione o certificato di residenza o di domicilio (per la prima iscrizione accettata anche la ricevuta di avvenuta richiesta di residenza) o stato di famiglia rilasciati dal Comune

  • codice fiscale

  • nel caso in cui non si presenti l'interessato DELEGA con fotocopia del documento di identità dello stesso

La tessera di iscrizione al S.S.N. viene rilasciata immediatamente.

Per cambiare medico è sufficiente la tessera sanitaria e il codice fiscale. Nel caso in cui non si presenti l'interessato portare DELEGA con allegata fotocopia del documento di identità dello stesso.

Per l'iscrizione e la scelta del pediatra è necessario che i genitori presentino i seguenti documenti in carta semplice:

  • certificato o autocertificazione di nascita del bambino (necessario solo se il bambino non risulta inserito nello stato di famiglia), da richiedere presso l'Ufficio Anagrafe del Comune di appartenenza o nelle sedi zonali distaccate del Comune, oppure l'autocertificazione eseguita dai genitori

  • codice fiscale del bambino, da richiedere, se non ancora pervenuto per posta, presso l'Agenzia delle Entrate esibendo il certificato di nascita

La tessera di iscrizione al S.S.N., riportante il nome del Pediatra scelto, verrà rilasciata immediatamente.

Per cambiare il Pediatra é sufficiente la tessera sanitaria e la DELEGA dell'altro genitore se non presente allo sportello con allegata fotocopia del documento di identà.




Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale - Cittadini italiani NON residenti nel territorio dell'ASST

Cittadini italiani NON residenti nel territorio dell'ASST

I cittadini domiciliati temporaneamente in ASST diversa da quella di residenza hanno diritto all'assistenza sanitaria purché la loro permanenza sia superiore ad un periodo di tre mesi e sia dettata da documentati motivi di lavoro, studio o malattia.

Lo stesso diritto vale per i cittadini che abbiano compiuto i 75 anni di età. La scelta del medico di fiducia sarà a tempo determinato, da un minimo di tre mesi ad un massimo di 1 anno, e potrà essere rinnovata alla scadenza, se dovesse persistere la situazione di temporaneità.

Anche ai cittadini in soggiorno occasionale in ASST è garantita l'assistenza medico generica, in via indiretta, mediante il sistema delle visite occasionali, l’interessato, in questo caso, dovrà rivolgersi ad un medico di medicina generale o a un pediatra di libera scelta del posto.

Al rientro al proprio domicilio l'utente verrà rimborsato dall'ASST di appartenenza dietro presentazione della fattura rilasciata dal sanitario. Il cittadino non residente può, inoltre, usufruire in modo gratuito del servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica).

Documenti necessari
  • autocertificazione di domicilio con la motivazione della permanenza temporanea

  • codice fiscale

  • tessera sanitaria dell'ASST di residenza




Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale - Cittadini italiani residenti all'estero che rientrano temporaneamente in Italia

cittadini italiani residenti estero rientrano Italia

Ai cittadini italiani residenti all'estero, con lo status di emigrati o titolari di pensione italiana, sono erogate a titolo gratuito - durante il temporaneo rientro in patria - le prestazioni ospedaliere urgenti, sia in regime di ricovero che ambulatoriale, per un periodo massimo di novanta giorni, anche non continuativi, nell’arco dell’anno solare.

(1)Non residenti in Paesi della U.E. o con quali vigono accordi bilaterali.

(2)Dove rivolgersi: Agli uffici Scelta-Revoca ubicati nelle sedi distrettuali.

(3)Quali documenti presentare: Autocertificazione attestante l'ultima residenza presso un comune della provincia di Como.




Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale - Cittadini stranieri in Italia

cittadini stranieri in Italia

Tutti i cittadini stranieri, regolarmente soggiornanti sul territorio italiano che svolgono attività lavorativa o siano iscritti nelle liste di collocamento o abbiano richiesto il rinnovo del permesso di soggiorno possono iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale.

L'assistenza è prevista anche per i familiari a carico.

Condizione necessaria per l'utilizzo dei servizi socio-sanitari dell'ASST è il rilascio del tesserino sanitario che dà diritto alla scelta del proprio medico di famiglia ed all'accesso ai servizi del territorio e ospedalieri.

Documenti necessari
  • fotocopia del permesso di soggiorno (solo per cittadini extracomunitari anche se familiari di cittadini comunitari, mentre non è richiesto per i cittadini comunitari e familiari a carico)

  • contratto di lavoro; se disoccupato: certificazione di iscrizione all'Ufficio di Collocamento (Centro per l'Impiego)

  • certificato di residenza (obbligatorio per cittadini extracomunitari e facoltativo per cittadini comunitari)



Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini WHP certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu