Ospedale "Sant'Anna" > Microbiologia
Responsabile: Eugenio Sala

Presentazione

L'UOS di Microbiologia svolge la diagnostica microbiologica per la ASST Lariana presso il Presidio Ospedalero di San Fermo della Battaglia: i campioni microbiologi provengono sia dai degenti dei Presidi Ospedalieri di San Fermo, Cantù e Mariano Comense, sia dai pazienti ambulatoriali che afferiscono ai diversi Punti Prelievo dell'Azienda. Ad oggi, e fino a data da definirsi, pervengono anche i campioni microbiologici dal Presidio Ospedaliero di Menaggio.

L'attività della Unità Operativa Semplice di Microbiologia è ormai strutturata in diverse branche di interesse diagnostico-clinico:

  • BATTERIOLOGIA
    • 1-IDENTIFICAZIONE BATTERICA: dal luglio 2016 è stata introdotta la identificazione batterica tramite spettrometria di massa MALDI-TOF MS che consente di giungere in tempi rapidi alla definizione del germe responsabile di una sospetta infezione. L'identificazione batterica che prima di MALDI-TOF veniva realizzata in circa 7-14 ore per le diverse specie batteriche tramite identificazione biochimica, viene adesso ottenuta in pochi minuti. Particolarmente rilevante la ricaduta clinica in situazioni critiche come la diagnostica microbiologica della sepsi: è infatti possibile definire l'agente eziologico, cioè responsabile dell'infezione, in tempi brevi, con ovvie ricadute sulla realizzazione di una terapia antibiotica più efficace

    • 2-ANTIBIOGRAMMA, eseguito sia in automazione che con metodiche manuali, con particolare attenzione alla definizione di germi multi-resistenti (MDR). I pattern "S (sensibilità)" o "R (resistenza)" refertati dalla Microbiologia per l'interpretazione dell'azione dei diversi antibiotici, per i diversi germi isolati, guideranno il medico nella prescrizione della terapia antibiotica più appropriata. A fronte del riscontro di germi MDR dotati di particolare diffusività in ambito ospedaliero, il problema principale è quello della refertazione in tempi sempre più rapidi al fine di isolare il paziente ed impedire la diffusione del germe in ambiente ospedaliero

    • 3-SEMINA IN AUTOMAZIONE: dal mese di aprile 2017 è stato acquisito un sistema in automazione per la semina dei campioni biologici, denominato WASP (Walk Away Specimen Processor). I vantaggi della semina in automazione sono rappresentati da: a) standardizzazione della semina, in quanto non più "operatore-dipendente"; b) eliminazione dell'errore umano, in quanto la provetta che perviene alla Microbiologia è identificata in modo certo ed univoco dal proprio barcode; c) maggiore sicurezza dell'operatore, in quanto i campioni sono caricati sul sistema come pervengono al laboratorio ed il sistema provvede a tappare e ritappare in autonomia e sicurezza le provette

  • MICOBATTERIOLOGIA

    La sezione di Micobatteriologia si configura, in base al DR del 13.12. 2012, aggiornato dal più recente documento "Aggiornamenti su prevenzione dell'infezione, sorveglianza e controllo della malattia tubercolare in Regione Lombardia - 2017" come "Laboratorio di livello 2", grazie anche alla collaborazione realizzata con l'Ospedale Valduce di Como. L'attività comprende la diagnostica della tubercolosi e delle micobatteriosi, dall'esame microscopico a quello colturale, all'identificazione di Mycobacterium tuberculosis complex o dei micobatteri atipici. Sempre più frequente è inoltre la richiesta di esami "urgenti" in biologia molecolare (PCR MTB complex con definizione della sospetta multifarmacoresistenza) per definire lo stato di malattia e la conseguente contagiosità del paziente affetto da tubercolosi, al fine di potere provvedere all'isolamento del paziente stesso ed allo studio dei contatti, con ovvie ricadute positive sia in ambiente ospedaliero che nella comunità

  • PARASSITOLOGIA

    Diagnostica delle parassitosi ematiche (essenzialmente malaria, di cui si contano da 10 a 15 casi/anno), intestinali ed urinarie con osservazione microscopica ed utilizzo di tecniche di arricchimento e di ricerca antigenica. I recenti flussi migratori ed i viaggi internazionali hanno portato alla nostra attenzione una varietà di parassitosi sempre più differenziata, che ha richiesto una maggiore specializzazione nel riconoscimento di parassiti ematici, fecali o urinari fino ad oggi di non frequente riscontro nella nostra realtà clinica

  • SIEROLOGIA INFETTIVOLOGICA

    Diagnostica sierologica di epatiti, HIV e complesso TORCH; diagnostica sierologica di altre malattie infettive

  • BIOLOGIA MOLECOLARE

    Studio delle infezioni da HBV, HCV, HIV e C. trachomatis; studio delle resistenze di HIV ai farmaci antiretrovirali mediante tecniche di sequenziamento eseguite "in service". Di recente introduzione la ricerca di Mycoplasma pneumoniae su materiale delle alte vie respiratorie

  • RICERCA SANGUE OCCULTO FECALE

    Tale diagnostica è eseguita presso la UOS di Microbiologia a fine diagnostico. Fino allo scorso mese di febbraio tale esame è stato eseguito a fine di screening del Carcinoma colon rettale nel programma gestito dalla ATS Insubria

Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini WHP certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu