Approfondimenti

    1. L'esame viene eseguito nei casi di dubbia interpretazione del risultato del test di immunoistochimica per il recettore HER2. E' una metodica di ibridazione in situ che utilizza i sali d'argento come sistema di visualizzazione del risultato (SISH).

      Il test permette di valutare il numero di copie del gene che codifica il recettore HER2, permettendo di identificare le pazienti che presentano amplificazione di tale gene, eliggibili a terapie con farmaci mirati.

    1. Test per l’indagine di infezione da HPV, basato sull'ibridazione diretta con sonde molecolari per la rilevazione di HPV-DNA ad alto/medio rischio (pool di sonde per HPV 16, 18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59, 68).

      Il test hc2 viene eseguito solo sui campioni citologici cervico-vaginali raccolti in apposita provetta.

      Nel caso di materiale incluso in paraffina o di materiale prelevato con tampone uretrale a secco o, ancora, di tipizzazione virale dei singoli ceppi, le determinazioni verranno eseguite mediante l’invio del materiale presso un Laboratorio esterno con valutazione e validazione dei risultati a cura della nostra U.O.

      Tempi di consegna del referto: 30 giorni.