Presentazione

L'Unità Operativa Semplice Continuità Assistenziale Riabilitativa assolve alle funzioni di diagnosi, cura e riabilitazione delle principali patologie invalidanti.

L'attività è rivolta al recupero funzionale e dell'autonomia della persona affetta da patologie neurologiche e ortopediche tramite l'attuazione di tutte le fasi del progetto riabilitativo individuale e personalizzato in relazione alla complessità clinica e al livello di disabilità del singolo paziente.

L'Unità Operativa si propone di offrire nel settore della riabilitazione servizi che coniughino i continui progressi tecnologico-scientifici con il benessere e il confort del paziente.

È compito di questa UOS anche integrare l'offerta riabilitativa erogata dalla UOC di Riabilitazione Specialistica Neurologica del Presidio di San Fermo dell'Azienda Socio Sanitaria Territoriale Lariana, garantendo la continuità del percorso di cura di pazienti che, dopo un periodo intensivo devo proseguire il trattamento riabilitativo in regime di degenza.

L'obiettivo dell'U.O.S. è di porre il paziente al centro dell'intervento sanitario e di renderlo soggetto attivo delle cure e dei trattamenti proposti, in modo da ottenere il massimo recupero funzionale e la migliore qualità di vita possibile nel contesto socio-familiare, compatibilmente con il danno anatomo-funzionale determinato dall'evento malattia.

L'obiettivo della riabilitazione è recuperare il paziente a uno stile di vita indipendente, produttivo e soddisfacente, operando in conformità con le linee guida riconosciute a livello nazionale (SIMFER-AIFI) e internazionale.

Nella UOS opera un'equipe di medici multidisciplinare che garantisce la possibilità di affrontare tutte le problematiche cliniche e riabilitative. Il processo di cura del paziente è attuato inoltre da un gruppo di fisioterapisti con competenze in ambito ortopedico e neurologico.

Gli infermieri e OSS all'interno della UOS oltre all'aspetto sanitario attuano anch'essi un intervento riabilitativo volto a garantire al paziente il maggior recupero possibile ed il maggior grado di autonomia nelle ADL, compatibilmente con la disabilità di cui sono affetti.

Il reparto si articola in due settori: l'area di degenza, dotata di 27 posti letto, e l'area ambulatoriale, ambulatorio di fisiatria ed ambulatorio Onde D'urto.

L'Unità Operativa è coinvolta nell'attività didattica. I fisioterapisti contribuiscono alla formazione degli studenti del Corso di Laurea in Fisioterapia dell'Università degli Studi dell'Insubria e di Milano-Bicocca e svolgono funzione di tutor durante il tirocinio clinico degli studenti.

L'equipè medica invece è coinvolta nei tirocini dei medici della Medicina di Base.