13/05/2022
Spdc di Menaggio: cosa succederà e cosa si sta facendo

Asst Lariana sta lavorando per rispondere nel più breve tempo possibile a una situazione che si è creata in modo improvviso e non preventivabile e che ha coinvolto tre medici psichiatri in forza al presidio ospedaliero di Menaggio. Non è stata disposta una chiusura del reparto ma una sospensione temporanea a far data dal 1 giugno e con il reclutamento degli specialisti - il bando per l’assunzione di quattro figure è già stato emesso - sarà possibile riattivare il servizio. La pubblicazione del bando è stata preceduta dalla richiesta di poter attingere alle graduatorie concorsuali aperte di altre Asst lombarde. Questa iniziativa non ha però portato a riscontri positivi in quanto i professionisti finora contattati hanno rifiutato l’assunzione. 

Il reparto Spdc (Servizio psichiatrico di diagnosi e cura) di Menaggio è dotato di 12 posti letto e di questi posti letto erano 2 in media quelli occupati dai pazienti del Medio Lario. La rete territoriale permane integra con tutta la sua offerta e garanzia di qualità e attenzione al disagio mentale.

La sospensione del servizio comporterà che i pazienti che necessitassero di un ricovero siano accolti nei reparti dell’ospedale Sant’Anna a San Fermo della Battaglia o dell’ospedale Sant’Antonio Abate a Cantù.