11/03/2022
Visite ai parenti: le indicazioni per i presidi di Asst Lariana in vigore dal 10 marzo

ingresso visitatori dal 10 marzo


Dal 10 marzo, in ottemperanza alle disposizioni normative, nei reparti di degenza no Covid sono riammessi i visitatori. Per quanto riguarda i presidi di Asst Lariana (ospedale Sant'Anna, ospedale Sant'Antonio Abate, ospedale Erba-Renaldi, presidio Felice Villa):

  • i visitatori potranno accedere tutti i giorni, dal lunedì alla domenica dalle ore 18.15 alle ore 19;
  • è consentito l’ingresso di un solo visitatore per paziente al giorno, con permanenza massima di 45 minuti;
  • i visitatori devono obbligatoriamente indossare la mascherina chirurgica per tutta la durata della visita;
  • per poter accedere al reparto i visitatori devono essere in possesso di Green Pass rafforzato oppure base/guarigione + tampone negativo eseguito non oltre le 48 ore precedenti alla visita;
  • la certificazione dovrà essere esibita al personale presente all’ingresso dei presidi e su eventuale richiesta al personale del reparto.

Restano sempre in vigore le consuete norme sul distanziamento sociale, l’igiene delle mani, la misurazione della temperatura e si ricorda altresì che non è consentito l’accesso ai bambini di età inferiore ai dodici anni.

ATTENZIONE: Per i seguenti reparti gli orari di ingresso sono diversi e ove non specificato vanno concordati direttamente con il personale: Riabilitazione dalle ore 16 alle ore 16.45, dal lunedì alla domenica; Ostetricia dalle ore 13 alle ore 20, dal lunedì alla domenica (accesso consentito solo ai papà); Rianimazione; Terapia Intensiva Neonatale; Malattie Infettive, Psichiatria.

ACCOMPAGNATORI: Per accedere alle sale d'attesa degli ambulatori l'accompagnatore deve essere in possesso di Green Pass rafforzato oppure base/guarigione + tampone negativo eseguito non oltre le 48 ore precedenti alla visita; la certificazione non è richiesta per l'accompagnatore di pazienti disabili, non autosufficienti, minori e donne in gravidanza.

PRONTO SOCCORSO
Sale d'attesa: gli accompagnatori di pazienti no Covid possono permanere nelle sale d'attesa del Pronto Soccorso solo se muniti di Green Pass rafforzato oppure base/guarigione + tampone negativo eseguito non oltre le 48 ore precedenti.

Sale Visita: l'accesso in Sala Visita è consentito solo agli accompagnatori di pazienti disabili, non autosufficienti, minori e donne in gravidanza. L'accompagnatore sarà sottoposto a tampone.

"Sulla base dell'andamento epidemiologico e in relazione al loro impatto organizzativo rivaluteremo a breve queste misure - osserva il direttore sanitario di Asst Lariana Matteo Soccio - Ad imporre massima cautela e prudenza è il contesto pandemico da cui stiamo cercando di uscire. Per questo invito tutti alla massima collaborazione".