Servizi > Ufficio scelta e revoca > Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)

Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)

Ultimo agg. 07 maggio 2021
Fascicolo Sanitario Elettronico

Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) è lo strumento con cui puoi ricostruire la tua storia clinica. Costituisce l’insieme dei dati e documenti digitali sanitari e socio-sanitari generati anche da soggetti non operanti nel Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e relativi a eventi clinici, anche passati, che ti riguardano.

Il Fascicolo Sanitario Elettronico è istituito per tutti i cittadini assistiti da Regione Lombardia, che si occupa anche della sua gestione tecnica e informatica, al fine di renderlo accessibile alle strutture sanitarie del SSN o con questo accreditate e dei servizi socio-sanitari operanti su tutto il territorio nazionale.

Tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico, accessibile dal sito di Regione Lombardia è possibile:

  • ritirare online i tuoi documenti sanitari (es. referti, lettere di dimissione, verbali di pronto soccorso, ecc.) e le cartelle cliniche elettroniche richieste presso le ASST (Aziende Socio-Sanitarie Territoriali);
  • visualizzare il tuo percorso di presa in carico;
  • consultare le tue ricette elettroniche e ritirarne il promemoria online;
  • conoscere lo stato vaccinale, tuo o dei tuoi figli minorenni;
  • gestire prenotazioni per esami e visite specialistiche;
  • conservare online, tramite il taccuino personale, documenti riguardanti il tuo percorso di cura, e condividerli con gli operatori abilitati;
  • conoscere le tue esenzioni (per patologia e invalidità) e autocertificare online un’esenzione da reddito.

Per maggiori informazioni consultare il sito di Regione Lombardia.


Consenso alla consultazione

Il cittadino può esprimere il consenso alla consultazione del Fascicolo Sanitario Elettronico per:

  • consentire agli operatori sanitari che ti hanno in cura di accedere al Fascicolo, consultando informazioni sanitarie che ti riguardano, come i ricoveri, gli accessi al pronto soccorso, i referti e le informazioni relative ai farmaci prescritti ed erogati
  • consentire agli operatori sanitari di accedere al Fascicolo nei casi di emergenza sanitaria, rischio grave, imminente ed irreparabile per la tua salute o la tua incolumità fisica

Se non esprimi tale consenso, solo tu potrai visualizzare i tuoi dati e documenti. Il mancato consenso alla consultazione non comporta conseguenze nell’erogazione delle prestazioni sanitarie.

Il consenso può essere espresso nei seguenti modi:

  • online, accedendo al sito di Regione Lombardia all’interno dell’area denominata “privacy”;
  • presso il proprio Medico di Medicina Generale (MMG);
  • presso gli Uffici Scelta e Revoca della sede Territoriale di riferimento, negli orari e con le modalità riportati nella sezione Ufficio Scelta e Revoca: sedi e orari;
  • presso le farmacie che erogano il servizio;
  • presso gli sportelli regionali di SpazioRegione.

Nel caso di cittadino minorenne, la privacy può essere gestita dal legale rappresentante, previa identificazione di quest’ultimo e presentazione dell’autocertificazione della relativa qualità di legale rappresentante, ex artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, e della Tessera Sanitaria – CNS del minorenne.


Come si accede al Fascicolo

Il cittadino accede al Fascicolo Sanitario Elettronico dal sito http://www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it in forma protetta e riservata, scegliendo una delle tre modalità disponibili:

  • identità digitale SPID;
  • la Carta d'Identità Elettronica (CIE);
  • tramite la Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) e codice PIN della carta (in questo caso l’utente necessita di un lettore di smart-card e di aver installato l’apposito software);
  • solo per minorenni, e fino al 30 settembre 2021, con credenziali OTP.

Il DL Semplificazioni (D. Lgs. n.76 del 16 luglio 2020) prevede che dal 28 febbraio 2021, alle Pubbliche Amministrazioni sia fatto divieto di rinnovare credenziali diverse da SPID, CIE o CNS, per l'identificazione e l'accesso dei cittadini ai propri servizi in rete. A partire da questa data, Regione Lombardia non accetterà più richieste per il rilascio di Credenziali OTP (One Time Password), tranne che per gli assistiti minorenni, data l’impossibilità di rilascio di credenziali SPID ai cittadini minori di 18 anni, e con le medesime modalità, per i soggetti sottoposti a tutela. Le credenziali OTP potranno essere utilizzate per tutti i soggetti fino al 30 settembre 2021.

Per maggiori informazioni consultare il sito di Regione Lombardia.


Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini WHP certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu