Attività cliniche

Ultimo agg. Marzo 2021

La Farmacia Ospedaliera sotto il profilo della Farmacia Clinica si realizza, secondo le Norme di Buona Preparazione (NBP), nel rispetto delle necessità terapeutiche del paziente in base a requisiti di qualità, efficacia e sicurezza, attraverso:

  • la produzione di galenica clinica con allestimento di miscele personalizzate per nutrizione parenterale, chemioterapici antiblastici endovenosi e orali e altri farmaci orfani sterili (es. colliri non presenti in commercio)
  • la produzione di galenica tradizionale con allestimento di farmaci orfani (non reperibili in commercio es. dosaggi pediatrici e neonatali) e preparati tradizionali (es. creme, unguenti e soluzioni)

Inoltre, la Farmacia clinica, orientata alla persona assistita, si concretizza anche attraverso:

  • la vigilanza sui possibili incidenti correlati all'impiego dei Dispositivi Medici (DM) e conseguenti segnalazioni al Ministero
  • la farmacovigilanza, che consente di monitorare la sicurezza d'uso dei farmaci successivamente alla loro immissione in commercio tramite segnalazione di eventi avversi in corso di terapia farmacologica da parte dell'operatore sanitario. Il Farmacista Responsabile della Farmacovigilanza è preposto agli adempimenti connessi alla trasmissione al Ministero e alla valutazione delle segnalazioni delle reazioni avverse a farmaco
  • la gestione in collaborazione con i clinici dei farmaci sperimentali