24/08/2022
Cosa fare se la nuova tessera sanitaria recapitata è senza microchip

Come comunicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, dal 1 giugno 2022 le Tessere Sanitarie (TS) possono essere emesse senza la componente CNS, ovvero senza microchip. Le tessere senza microchip (ossia quella placchetta dorata presente sotto la scritta TS) continuano ad avere valenza di codice fiscale e di tessera europea assistenza malattia (Team) ma non hanno le funzionalità della Carta Nazionale dei Servizi (identificazione e autentificazione online e firma elettronica avanzata verso le Pubbliche Amministrazioni). Questa ultima funzionalità è assicurata se si è in possesso di Spid (Sistema pubblico di identità digitale) e/o della Cie (carta d’identità elettronica).

In alternativa, i cittadini in possesso di TS-CNS in scadenza e che abbiano ricevuto la nuova tessera senza microchip, possono continuare ad utilizzare la vecchia tessera fino al 31 dicembre 2023, previa estensione della validità del certificato di autenticazione CNS. Per l’estensione della validità è necessario scaricare l’apposito software reso disponibile dal Ministero al link Elenco driver - Sistema Tessera Sanitaria.

ATTENZIONE L’estensione della validità può essere effettuata solo se la “vecchia” TS-CNS è ancora valida e si è in possesso dei relativi codici PIN e PUK. Maggiori informazioni sul sito Sistema Tessera Sanitaria.