News dall'Azienda
vaccini
cronici
Zerocoda
percorso_nascita
23/01/2020
Abio porta il colore e l’allegria al Centro Vaccinale di via Napoleona

L'ingresso e la sala d'aspetto del Centro Vaccinale di via Napoleona sono state abbellite nei giorni scorsi dalle volontarie di Abio con la posa di alcuni adesivi da parete. Hanno così fatto la loro comparsa gufi, cerbiatti, scoiattoli e porcoscopini, tigri, mongolfiere e trenini. "Abbiamo pensato che queste immagini potessero aiutare i bimbi accompagnati al Centro Vaccinale a distrarsi - spiega la presidente della sezione di Como di Abio, Franca Bottacin - e a vivere con meno apprensione i momenti che precedono e seguono la vaccinazione". "Un sentito ringraziamento ad Abio per questa iniziativa - osserva Raffaella Ferrari, direttore socio-sanitario di Asst Lariana - e per la costante attenzione ai giovani pazienti e al sistema della cura".

Abio Como è stata fondata nel 1988 ed ha iniziato a prestare la propria attività di volontariato nel marzo 1989, nel reparto di Pediatria dell'ospedale Sant'Anna. I volontari, in particolare - che operano anche a Cantù - si occupano di sostenere ed essere vicini ai bambini ricoverati e alle loro famiglie. Abio è formazione, che garantisce un servizio costante e qualificato; Abio è sale gioco e ambienti a misura di bambino realizzati negli ospedali; Abio è diritti dei bambini e degli adolescenti in ospedale; Abio è il sorriso portato dove c'è la malattia, è il colore che arriva in un ambiente che può fare paura, è essere vicino ai genitori, ai bambini, agli adolescenti in un momento così difficile.

Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini WHP certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu