News dall'Azienda
cronici
Zerocoda
percorso_nascita

05/03/2019
Malattie rare: cento persone al convegno sull'integrazione socio-sanitaria

Cento persone hanno partecipato al convegno "L’integrazione socio-sanitaria nelle malattie rare: tanti attori per un unico obiettivo" , svoltosi il 2 marzo a Como a Villa Olmo. Assistenza quotidiana, bisogni educativi, lavoro, sport e associazionismo sono stati i temi trattati durante l'incontro, moderato da Francesca Guido, giornalista del quotidiano La Provincia, e organizzato in occasione della XII Giornata Mondiale delle Malattie Rare da Asst Lariana e dagli ospedali Valduce di Como e Fatebenefratelli di Erba in collaborazione con le associazioni Abio Como, S.I.L.V.I.A, Diversamente Genitori e MaRaC - Malattie Rare Como, con il contributo dei Lions Club Monticello e Cernobbio e aidweb.org e con il patrocinio del Comune di Como.

L'incontro è stato introdotto da Angelo Selicorni, direttore della Pediatria dell'ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, e aperto dalle testimonianze di due genitori rappresentanti di Diversamente Genitori e MaRaC. Ha portato inoltre il saluto del Comune Alessandra Locatelli, vicesindaco.

Poi è stata la volta degli esperti. Sono intervenuti Federica Zanetto, pediatra, presidente dell'Associazione Culturale Pediatri, Francesco Longo del Centro di Ricerche sulla Gestione dell'Assistenza Sanitaria e Sociale dell'Università Bocconi di Milano, Franco Castronovo, referente degli alunni con bisogni educativi speciali dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Como, Massimiliano Monaci, professore di Sociologia dell’Organizzazione alla Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Linda Casalini, consigliere Federale FISDIR - Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali, e Annalisa Scopinaro, vicepresidente di Uniamo - Federazione Italiana Malattie Rare onlus.

Bollini rosa Ospedale all'altezza dei bambini WHP certificazione formazione uni en iso 9001 2008 Areu